Ricetta tipica Trentino Alto Adige, Polenta concia con formaggio e speck: ingredienti e preparazione

La polenta concia è un piatto tradizionale e gustoso che si prepara con pochi ingredienti semplici ma che insieme creano un piatto ricco di sapori. Per iniziare la preparazione, è necessario tagliare i formaggi a cubetti e ridurre lo speck a listarelle. Successivamente, si procede affettando la cipolla e facendola appassire dolcemente in una padella con del burro fino a renderla trasparente. A questo punto, si aggiunge lo speck e si lascia rosolare. Nel frattempo, si porta a ebollizione dell’acqua in una capiente casseruola, si sala e si versa a pioggia la farina di mais. Si aggiunge una noce di burro e si porta a cottura mescolando continuamente per circa 45 minuti a fuoco dolce, facendo attenzione a non far attaccare il composto al fondo della pentola. Una volta pronta la polenta, si uniscono il burro rimasto, lo speck e la cipolla rosolati e i cubetti di formaggio, mescolando fino a farli fondere dolcemente. Infine, si trasferisce la polenta concia nei piatti individuali, si completa con del prezzemolo fresco e una macinata di pepe e si serve immediatamente.

La polenta concia è un piatto che richiede tempo e attenzione nella preparazione, ma il risultato finale è sicuramente gratificante. La combinazione di formaggi, speck e cipolla crea un mix di sapori che si fondono perfettamente con la consistenza cremosa della polenta. Il processo di cottura della polenta richiede pazienza e costanza nel mescolare per evitare che si formino grumi o che si attacchi al fondo della pentola. Tuttavia, il tempo impiegato è ampiamente ripagato una volta che si assapora il piatto finale.

La scelta dei formaggi da utilizzare nella polenta concia è fondamentale per garantire un sapore equilibrato e armonico. È possibile optare per formaggi più dolci o più saporiti a seconda dei propri gusti personali, ma è importante che siano di alta qualità per garantire il successo della ricetta. Lo speck, con il suo sapore affumicato, aggiunge una nota intensa al piatto, mentre la cipolla conferisce dolcezza e profondità di sapore. L’aggiunta di burro alla fine della preparazione contribuisce a rendere la polenta ancora più cremosa e avvolgente.

La presentazione della polenta concia nei piatti individuali, completata con prezzemolo fresco e pepe macinato al momento, rende il piatto non solo gustoso ma anche accattivante agli occhi. Servire la polenta appena preparata permette di apprezzarne al meglio la consistenza cremosa e i sapori intensi dei formaggi e dello speck. Si tratta di un piatto che si presta bene a essere gustato in compagnia, magari accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso.

In conclusione, la polenta concia è un piatto ricco e saporito che richiede tempo e attenzione nella preparazione ma che sicuramente vale la pena di provare. La combinazione di formaggi, speck e cipolla crea un mix di sapori equilibrato e appagante, mentre la consistenza cremosa della polenta rende il piatto irresistibile. Servito caldo e arricchito con prezzemolo fresco e pepe, la polenta concia è un piatto che conquisterà il palato di chiunque lo assaggi. Buon appetito!
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *