Ricetta tipica Abruzzo, Soffioni: ingredienti e preparazione

I soffioni abruzzesi sono un dolce tradizionale che richiede una preparazione attenta e meticolosa. Prima di iniziare a preparare il dolce, è importante porre la ricotta di pecora in un colino a maglie strette e farla scolare per almeno 2 ore, in modo che rilasci il suo siero. Questo passaggio è fondamentale per ottenere la consistenza desiderata per il ripieno.

Una volta che la ricotta ha scolato a sufficienza, è il momento di dedicarsi alla preparazione della pasta. In una ciotola capiente, si versa la farina e si aggiungono lo zucchero, l’olio e le uova, compreso il tuorlo. L’impasto deve essere lavorato fino a ottenere un panetto liscio e sodo, simile alla consistenza della pasta all’uovo. Questo panetto va avvolto nella pellicola trasparente e lasciato riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti, mentre si prepara il ripieno.

Per preparare la crema, si inizia grattugiando la scorza di un limone e mettendola da parte. Successivamente, si separano i tuorli dagli albumi e si versano i tuorli nella tazza di una planetaria, unendo lo zucchero e azionando il tutto fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Se non si dispone di una planetaria, si può utilizzare uno sbattitore elettrico o una frusta a mano.

Una volta ottenuto il composto spumoso, si setaccia la ricotta e si aggiunge al composto insieme alla scorza di limone grattugiata. Si mescola il tutto e si trasferisce la crema in una ciotola, facendo attenzione a non mescolare troppo a lungo per evitare che la ricotta si monti troppo. A parte, si montano gli albumi con un po’ di zucchero per renderli più soffici e si uniscono alla crema, amalgamando il tutto.

Ora è il momento di stendere la pasta fino a raggiungere uno spessore di circa 3 mm e di dividerla in 12 quadrati di 10×10 cm. Si unge uno stampo da muffin con del burro e si spolverizza con della farina, quindi si sistemano i quadrati di sfoglia all’interno degli spazi, lasciando fuori i lembi. Si versa circa 60 g di crema in ogni quadrato di sfoglia e si ripiegano i lembi verso l’interno, senza sigillarli.

Una volta riempiti tutti gli stampi, si infornano i soffioni in forno statico già caldo a 180° per 30 minuti. Dopo questo tempo, si abbassa la temperatura a 160° e si cuociono per altri 35 minuti, fino a quando i soffioni saranno ben dorati. Una volta cotti, si lasciano intiepidire e si sformano con delicatezza dagli stampi, spolverizzandoli con dello zucchero a velo prima di servirli. Questo dolce richiede tempo e precisione, ma il risultato finale sarà sicuramente appagante.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *